La Nostra Storia

Ottica del Brenta / La Nostra Storia

Più di 50 anni di passione per il nostro lavoro


Tutto cominciò nella primavera del 1964, quando Lino Pavanello aprì il suo negozio di ottica, uno dei primi di tutta la Riviera del Brenta e primo e unico ad Oriago.
E proprio in virtù della nostra esclusività, per molti anni siamo stati il solo punto di riferimento per gli abitanti di Oriago e dintorni.

Nei primi anni Settanta, per esigenze di ampliamento, il negozio cambiò sede e si arricchì di nuovi arredi, finché nel 1981 Marina Pavanello, figlia dello storico fondatore Lino, avendo ereditato la passione del padre, cominciò ad affiancarlo nelle sue attività quotidiane.

E da questa prima collaborazione scaturì il desiderio di Marina di approfondire quanto appreso seguendo e osservando il padre all’opera, desiderio culminato nel conseguimento del Diploma di Ottico.

Lino Pavanello aveva già intuito quale sarebbe stata la strada della figlia: decise, allora, di passarle il testimone nella gestione del negozio, preferendo dedicarsi alla pesca, suo grande hobby: Marina divenne così, nel 1984, titolare a tutti gli effetti del centro ottico.

Cominciò, dunque, l’avventura di Marina, nata e cresciuta, come lei stessa ama affermare, in una famiglia in cui l’ottica rappresentava il pane quotidiano: suo padre Lino, prima di aprire il negozio a Oriago, aveva lavorato molti anni come addetto al controllo presso le gloriose Officine Galileo di Marghera, realtà aziendale d’eccellenza nella produzione ottica, così come sua madre, impiegata nella stessa azienda nella divisione “Strumenti”.

E la genealogia di “addetti ai lavori” nel settore ottico non finisce qui: un fratello di Lino, infatti, fu progettista disegnatore presso la storica Ratti di Torino, divenuta celebre per gli occhiali Persol, noto brand italiano creato nel 1917 proprio da Giuseppe Ratti.

Come la città di Oriago è molto cambiata dagli anni Sessanta, soprattutto in conseguenza di un forte sviluppo edilizio, così è cresciuto il nostro centro ottico, trasferitosi nel frattempo nella più ampia sede di Via Veneto e dotatosi di nuove e moderne strumentazioni.

Oggi i nostri clienti, entrando in negozio, sono immediatamente accolti in un vasto spazio espositivo, dall’atmosfera professionale ma al tempo stesso anche familiare, come familiare è la nostra storia e la nostra eredità.

Insomma, coerenti con la tradizione ci ha contraddistinto sin dall’inizio della nostra storia, abbiamo creato un’isola di professionalità in cui ogni passaggio riserva al cliente la massima attenzione e cura professionale, anche con un occhio alla prevenzione di disturbi della vista che, se precocemente individuati e indirizzati al medico oculista, possono essere più facilmente risolti.

Alla base della nostra filosofia di lavoro c’è da sempre, inoltre, l’importanza dell’aggiornamento professionale, esigenza che si è concretizzata nel conseguimento del Diploma di Optometrista da parte di Marina, proprio nell’intento di perfezionare il servizio offerto al cliente, riservandogli solo il meglio. Per questo motivo il nostro centro ottico vanta anche un’ampia sala di refrazione e contattologia, dotata delle più sofisticate tecnologie all’avanguardia per il controllo dell’efficienza visiva. Disponiamo anche di un laboratorio interno per l’esecuzione e l’approntamento dell’occhiale, a partire dalle fasi di centratura delle lenti fino ad arrivare alla sagomatura con mola automatica e ovviamente all’assetto dell’occhiale prima della consegna, oltre che un sistema di sterilizzazione ad ultravioletti e vasca ultrasuoni per garantire una corretta e affidabile pulizia e cura degli occhiali.

È perseguendo sempre i valori che ci animano e la passione che mettiamo nel nostro lavoro che abbiamo varcato l’importante traguardo dei 50 anni di Ottica del Brenta!

Festa cinquantenario Ottica del Benta